Richiesta Informazioni

Servizio anti intrusione

OPPORTUNITÀ

SALUBER INCREMENTA IL SUO SERVIZIO “ANTINTRUSIONE”

Per ostacolare l’insediamento di ratti e topi negli edifici, siano essi industriali, commerciali o residenziali, è necessario garantire condizioni igieniche ottimali, ed in particolare eliminare ogni possibilità di alimentazione degli infestanti.

Bisogna perciò evitare l’abbandono di cibi, contenitori di rifiuti privi di coperchio e verificare come sono stoccati e gestiti i rifiuti in magazzini, cortili o aree predisposte. Queste attenzioni diventano ancora più pressanti nel caso di imprese del settore alimentare, ristoranti, bar, mense e negozi. Inoltre è fondamentale effettuare la periodica pulizia e manutenzione delle aree verdi, di eventuali locali disabitati o di aree dismesse. La scarsa manutenzione di cortili con presenza di erba alta e non periodicamente sfalciata, oltre che con accumuli di legna e ramaglie, è fra i motivi più frequenti di insediamento di comunità poco gradite e sempre pericolose. Nel caso di rinvenimento di topi all’interno di edifici si dovrà procedere subito ad una radicale pulizia dell’area o dei vani coinvolti, con sgombero di ogni materiale accumulato che possa ostacolare tali operazioni. Dopodiché procedere con adeguati interventi professionali di disinfestazione. Prima che l’intrusione avvenga, è però possibile intervenire con soluzioni strutturali adeguate per contrastare l’ingresso di topi e ratti. Ciò significa proteggere i varchi, chiudere ogni fessurazione anomala di porte ed infissi, eliminare fori od aperture presenti sia nelle pareti esterne; particolarmente insidiosi i varchi che sono venuti a crearsi ad esempio dopo lavori edili di ristrutturazione, piccole demolizioni o dopo lavori a reti elettriche, idriche e in più generale alle tubazioni. Punti molto “sensibili” sono anche i pozzetti e i chiusini, così come varchi creati per fare passare cavi volanti o tubazioni dei condizionatori. Vi sono poi da considerare le finestre, le bocche di lupo e le caditoie. Insomma, i punti da controllare sono veramente molti. Anche per questo è sempre consigliabile una verifica preventiva, effettuata da occhi esperti, sui punti a rischio. Se poi si è notata già la presenza di ratti la verifica diventa indispensabile.

Ma, vi è da chiedersi, chi realizza poi concretamente gli interventi antintrusione? Affidarsi a semplici imprese edili, fabbri o generici artigiani è un percorso che può determinare non pochi problemi. La loro professionalità non comprende infatti specificatamente la lotta agli infestanti ed è facile che trascurino elementi importanti dell’azione antintrusione. Non a caso SALUBER ha recentemente implementato il proprio team con nuove risorse professionali appositamente preparate per intervenire in edifici di ogni tipo e destinazione per chiudere le vie di accesso ai ratti. La loro professionalità è una precisa garanzia di qualità di servizio e soluzione al problema fin dalla consulenza e il monitoraggio preventivo degli scenari. Una competenza che spicca poi anche nel lavoro vero e proprio su pareti fessurate, buche e varchi, sui quali intervengono con metodi efficaci e definitivi. Ottimizzando in questo modo anche il rapporto costi/ risultati.